Partner Fowhe.com

Da oggi GIESSE Impianti s.n.c. diventa partner Fowhe:

adesivo-installatori

Fowhe.com è la rete wireless fissa per l’accesso alla banda ultra-larga in Salento. Con Fowhe.com ti colleghi a internet ad alta velocità e hai la certezza di un servizio affidabile e indipendente. Non occorre avere una linea telefonica e non si paga il canone Telecom, è disponibile anche nelle aree dove non arrivano gli altri operatori. Tutto ciò che ti serve è un’antenna che un nostro tecnico certificato installerà sul tetto o sul balcone. Fowhe.com è rivolto sia ai clienti residenziali che alle aziende, con offerte diversificate in base alle necessità. Con Fowhe.com navighi superveloce, senza complicazioni e senza sorprese in bolletta.

Nuova App MyHome Web

Nuova App MyHome Web

Vuoi controllare in modo semplice con uno smartphone la tua casa domotica? Scopri la APP gratuita MyHome Web
E’ ora disponibile la nuova App MyHome Web, gratuita e disponibile per dispositivi IOS e Android, con cui puoi gestire tutte le funzioni domotiche nella massima sicurezza, anche quando sei fuori casa. Questa nuova modalità si affianca all’attuale che prevede il collegamento al portale MyHome_Web via browser.

Con l’App MyHome web è possibile controllare le seguenti funzioni:

Automazioni luci e tapparelle;
Antifurto;
Scenari;
Termoregolazione;
Visualizzazione consumi;
Diffusione sonora;
Videocitofonia.

L’utilizzo dell’App non richiede nessuna configurazione: una volta attivato il servizio MyHome Web, l’applicativo si interfaccia automaticamente al portale con le credenziali già in uso per la connessione via web e scarica automaticamente la configurazione dell’impianto.

Per l’impiego dell’App è necessaria la presenza nell’impianto MyHome di un Web server.

Contattaci per l’installazione sul vostro impianto.

Domotica

Domotica, una casa domotizzata aumenta il suo valore di mercato. Ecco quanto emerge da indagini svolte da Immobiliare.it e Osservatorio Cresme

Domotica

Grazie alla domotica si possono monitorare e ottimizzare i consumi di elettricità, acqua e gas, controllare i carichi energetici ed impostare i limiti di consumo al fine di eliminare gli sprechi e migliorare l’efficienza energetica, fino ad ottenere un risparmio pari al 40/50% rispetto agli impianti tradizionali.

Avere una casa domotizzata quindi garantisce un ritorno economico immediato in termini di risparmio energetico. Ma non è tutto: la domotica comporta un aumento del valore di mercato della casa grazie a una serie di fattori, come ad esempio il miglioramento della classe energetica dell’edificio, dei requisiti di comfort, benessere e sicurezza.

L’agenzia Immobiliare.it ha svolto infatti un’indagine da cui si evince che il 52% delle abitazioni italiane aumenteranno la loro quotazione di mercato in base ai contenuti tecnologicamente evoluti che tenderanno ad incrementare l’efficienza energetica.

Lo studio mostra, quindi, come stanno mutando le caratteristiche richieste per l’immobile dei propri sogni: vengono richieste sempre più case tecnologiche.  La domotica e l’efficienza più avanzata e innovativa sono le caratteristiche sempre più cercate da chi vuole comprare o affittare.

Un’altra interessante indagine è stata svolta dall’Osservatorio Cresme, secondo cui la ripresa dell’edilizia passa proprio dalla tecnologia.

Lo studio evidenzia, infatti, come in un momento di crisi per il settore dell’edilizia, l’impiantistica elettrica, elettronica e meccanica, cuore della domotica moderna, continua a registrare un trend crescente.

in particolare, la spesa per la realizzazione degli impianti (elettrici elettronici e meccanici) mostra un trend nettamente crescente rispetto al passato: infatti, dal 2008 al 2014 il costo degli impianti rispetto al costo totale è aumentato dal 9,8% al 14,4%.

In particolare:

  • il settore dell’illuminazione a Led, cresce del 577%
  • il settore legato alla domotica cresce del 34%
  • i sistemi antintrusione aumentano del 4%
  • sistemi tecnologici di prevenzione incendi aumentano del 2,2%
  • il settore del riscaldamento-raffreddamento (pompe di calore in gruppi refrigeratori, compressione condizionatori d’aria e di acqua) registra + 20%
  • gli impianti fotovoltaici aumentano del 55%

Fonte: Acca.